Il blog di LifeStyle per eccellenza!

Lo zaino per gli uomini, quali sono le ultime tendenze

18

Dallo zaino alla pochette, dalla ventiquattrore alla tracolla: oggi la moda lascia larga scelta anche agli accessori, sempre più indispensabili per l’uomo moderno. I marchi più gettonati in passerella per le tendenze 2018/2019 sono Gucci, Hermès, Fendi e Louis Vuitton, leader indiscussi in materia di accessori. Dallo streetwear alla moda hipster, passando per la classicità ed il revival anni ’90: quali sono i modelli più amati tra le borse da uomo?

Lo zaino

La regola per lo zaino di quest’anno è semplice: total black o motivi ad arte, magari dei maggiori designer in circolazione.  Mai passato di moda, lo zaino è però stato reinventato, dallo zaino d’ispirazione zoomorfa di Dolce & Gabbana oppure quello estroso e futuristico targato Dsquared. Innanzitutto, è importante sceglierli in base alle necessità e all’uso che si intende farne, per trovare lo zaino perfetto che si adatti alle vostre esigenze.

Intramontabili gli zaini Eastpak, conosciuti in tutto il mondo per il loro stile minimal ma anche la loro praticità e spaziosità, ad oggi sono i modelli di zaino prediletti dai giovani di ogni età. Ottimi per contenere libri e quaderni, gli zaini Eastpak sono l’emblema dello streetwear da decenni, classificandosi ancora oggi come gli zaini più amati al mondo.

E che dire degli splendidi zaini Herschel di ispirazione vintage? Gli zaini della marca sono famosi per i loro inconfondibili profili e le fibbie in pelle che rendono questi zaini comodi e di classe. Molto grandi e spaziosi, il range degli zaini Herschel va dai 45€ ai 170€ in base ai modelli, colori e capienza. Consigliamo gli zaini Herschel per chi si sposta spesso ed ha bisogno di uno zaino spazioso in grado di contenere vestiti, cibo, bevande e molto altro, per gli amanti dell’escursionismo e, in generale, per chi non vuole rinunciare al comfort di avere uno zaino bello e capiente senza rinunciare al tocco di classe vintage che il marchio dona ai suoi zaini.

Di moda tra i giovanissimi, poi, abbiamo gli zaini dei colossi delle sneakers: Nike e Adidas. Grazie alla crescente moda street e sporty e la musica trap che ha invaso il nostro panorama musicale nonché il revival anni ’90 che ha investito adolescenti e ragazzi di tutto il mondo, i marchi più gettonati sono appunto quelli sopracitati. Che siano monocromatici, camo o decorati, gli zaini Nike ed Adidas non deludono in quanto a resistenza, capienza e comfort.

La pochette

Entrate di recente sulla scena degli accessori al maschile, la pochette di sicuro non brilla per la sua praticità, ma ha iniziato a farsi strada anche qui. Adatta all’uomo che non teme di osare col proprio look senza mancare di classe, la pochette è un pratico portaoggetti – spesso dotato di manico da polso, per evitare di perderla – perfetto per chi non deve portare con sé un gran numero di effetti personali senza appesantire le tasche. I nomi più famosi vedono sempre Louis Vuitton, Fendi e Trussardi.

La tracolla

In inglese sono note come satchel bags. Si tratta delle classiche cartelle dal taglio minimal ed elegante, solitamente in pelle, con la tracolla che attraversa diagonalmente il corpo: insieme agli zaini, queste sono i modelli di borsa più comodi. Ideali per trasportare laptop, tablet e documenti senza compromettere la loro sicurezza, la tracolla in pelle si classifica comunque tra i modelli di borsa più amati dagli uomini di tutto il mondo. Dall’hipster con la barba lunga e gli occhiali tartarugati, passando per il professore indaffarato al direttore d’ufficio, le satchel bags sono il connubio perfetto tra classy e casual, la raffinatezza senza rinunciare all’originalità e la comodità. Tra i migliori marchi ci sentiamo di suggerire The Cambridge Satchel Company, che dal 2008 ad oggi in appena dieci anni si è classificata come la marca più rilevante nella produzione di tracolle col quel tocco british che non guasta mai.

La ventiquattrore

La classica cartella di pelle da uomo, un classico intramontabile che nonostante la moda e le tendenze resiste ancora. Compagna di viaggio del manager per eccellenza, le forme sono quelle classiche – talvolta molto simili alle satchel, ma ciò che colpisce della ventiquattrore è generalmente il pellame di ottima qualità e la capienza. Samsonite, Piquadro ma anche Levi’s e Roncato, questa borsa rimarrà sempre nel cuore degli uomini e non teme il passare del tempo.

Il marsupio

Tornato in auge nel corso dell’ultimo paio d’anni, il marsupio domina le passerelle e si fa sempre più strada tra i giovani, diventando l’accessorio indispensabile e classificandosi come must have nel 2018. Acquisendo sempre più popolarità tra gli uomini, il marsupio spopola anche tra le donne, conquistando proprio tutti per la sua comodità e praticità. Non molto capienti ma decisamente originali, i marsupi sono perfetti per avere sempre sott’occhio i nostri effetti personali non incorrendo nel pericolo di perderli. Da indossare in spalla o come belt bags, sono l’accessorio che spopolerà nell’estate 2018. Iconici sono i marsupi di Gucci in collaborazione con Coco Capitàn, – giovane artista spagnola di soli ventisei anni che ha portato onore alla coniugazione tra arte e moda – che recitano “What are we going to do with all this future?“, una domanda astratta ma dall’impatto forte, e “Common sense is not that common” comuni anche ad altri capi della collaborazione – che rendono il marsupio un accessorio ancora più originale. Non resta che dare un’occhiata!